Sei al tuo primo ordine su Bauzaar? Ottieni lo sconto del 10% su tutto. Registrati ed usa il codice 10BZR. Nessuna spesa minima richiesta.

Criceti, tutto quello che c'è da sapere per una corretta gestione!

Le tipologie di razze del Criceto

Il criceto è diventato un animaletto da compagnia molto apprezzato da grandi e piccini. La sua simpatia innata è contagiosa e rallegra le giornate di chi lo ha scelto per tenerlo con sè ogni giorno. Inoltre è piccolo e può stare ovunque senza la necessità di avere grandi spazi o il giardino, è sufficiente fornirgli una gabbietta comoda e ben fornita di giochi e accessori in cui nascondersi, divertirsi e riposare. Quando si è a casa si può far uscire in modo da coccolarlo e darli modo di sgranchirsi le zampette, bisogna però ricordare che è un roditore e si potrebbe divertire a sgranocchiare i mobili di legno. Vuoi sapere tutto sui criceti? Ecco il nostro articolo per iniziare a conoscere meglio questo roditore.

Tipologie di criceti e caratteristiche

Se sei alla ricerca di informazioni sul criceto, è bene sapere che diverse razze di criceti. Tra le più conosciute ce ne sono 3 in particolare. Vediamo quali sono e che caratteristiche hanno.

Criceto dorato

Il Criceto dorato, ovvero il Mesocricetus Auratus, è molto conosciuto con il nome di hamster (in inglese). Le sue origini sono dell'Asia Minore, Caucaso e Siria ed è uno dei più grandi criceti esistenti oltre essere la prima razza messa in commercio come animale domestico. A questo piccolo e simpatico roditore è stato anche dedicato un cartone animato in cui compaiono diverse specie.

Il peso può arrivare a 120 grammi e la lunghezza a 25 centimetri. Le mutazioni a cui è stato soggetto hanno creato diverse razze e colori del mantello per cui ora si possono trovare il criceto dorato nei toni dell'oro, nero, cioccolato, grigio, argento, sabbia e vari mantelli pezzati. Il pelo può essere sia corto che lungo, può apparire voluminoso, satinato oppure può anche essere una specie senza pelo. Si tratta di un criceto dal carattere docile quindi adatto anche ai bambini.

Criceto Russo

Noto anche con il nome scientifico di Phodopus Campbelli, il criceto russo ha dimensioni ridotte e proviene dalla Cina oltre che dalla Mongolia. Si può riconoscere facilmente per il colore del mantello grigio con sfumature marroni. Ma la caratteristica per cui lo si può riconoscere facilmente è la banda nera sul dorso e sulla testa mentre il ventre è chiaro. Il peso è di soli 40 grammi e la lunghezza è di 10,5 cm al massimo. Tra le varianti ci sono i colori del pelo bianco, nero, grigio e pezzato. è un criceto facile da manipolare ma molto territoriale.

Criceto Siberiano

Conosciuto anche come Winter White, questo criceto dal manto argento con una fascia nera dorsale e il ventre bianco, proviene dal Kazachstan, Russia e Siberia. Si tratta di un animale da compagnia piccolo, il peso è di circa 40 grammi e la misura massima di 10,5 cm. La particolarità è che il pelo diviene bianco durante l'inverno, inoltre è molto socievole e ama le coccole.

Criceto Roborovsky

Phodopus roborovskii, proviene dalla Manciuria, Mongolia e Kansu dello Shansi. La scoperta di questo animaletto fu dell'esploratore Vsevàlod Ivànovič Roborovsky che si affezionò al piccolo criceto scoperto nel 1894. La sua lunghezza è di massimo 8 centimetri, ha le guance bianche e lunghi baffi, un aspetto simpatico ma in realtà non è un buon animale da compagnia in quanto non vuole essere maneggiato e coccolato.

Come accudire un criceto

Accudire un criceto significa fornirgli tutto ciò di cui ha bisogno quindi una gabbietta con sabbia per cincillà, segatura e materiale appositamente creato per il benessere di questi piccoli roditori. Devono avere sempre un ambiente pulito dove vivere, una casetta per nascondersi e sentirsi al sicuro e giochi come la ruota o percorsi in cui camminare.

Cosa mangiano i criceti?

Per quanto riguarda l'alimentazione dei criceti non sono animali difficili da accontentare ma si deve fare attenzione al dosaggio e agli alimenti che fanno male al piccolo roditore e che possono comprometterne la sua salute. I cibi adatti sono germogli, legumi secchi, verdure e semi tra cui grano, mais, orzo, miglio, carote da sgranocchiare. Con i legumi meglio non eccedere mentre si devono evitare il cioccolato, patatine, stuzzichini e alimenti non adatti.

Come capire il comportamento del criceto

Ci sono alcuni comportamenti ricorrenti nei criceti che possono aiutare a capire le loro emozioni, vediamo quali sono e cosa significano.

Se il criceto sbadiglia non significa che si sta annoiando ma vuol dire che è rilassato e di buon umore. Se invece si mette a mordere le sbarre della gabbia per diverso tempo e giorni come una vera ossessione, potrebbe essere nervoso, annoiato oppure ha bisogno di limare i denti essendo un roditore.

Il criceto può anche brontolare o squittire, questo significa che è infastidito, in questo caso meglio lasciarlo stare. Se si mette in posizione supina, mostra i denti ed emette un suono è proprio arrabbiato, bisogna lasciarlo tranquillo fino a che non si calma o potrebbe mordere.

È un animale adatto ai bambini?

Il criceto è un animaletto piccolo e delicato, va bene per i bambini non troppo piccoli che potrebbero fare male involontariamente al roditore e, di conseguenza, verrebbero morsi. Bisogna insegnare ai bimbi come comportarsi con i criceti. Una volta stabilite alcune regole, i criceti possono diventare i migliori amici dei bambini che possono prendersene cura senza troppe difficoltà.

La gabbia ideale per il criceto

Esistono diversi tipi di gabbie per criceti e con dimensioni differenti, più è grande e più il criceto starà bene. Naturalmente dovrà essere allestita in modo adeguato, a volte i criceti potrebbero sentirsi insicuri in uno spazio troppo ampio per questo bisogna inserire all'interno dei nascondigli dove si può riparare. Ci sono gabbie rettangolari, gabbie modulari, altre che si sviluppano in lunghezza oppure in altezza. Nelle più grandi si possono inserire tunnel e percorsi in cui i criceti si divertono a correre raggiungendo le varie zone della loro casetta. Una ruota deve esserci per consentire loro di sfogare le energie e mantenersi attivi.

Condividi:

Nuovi Clienti

La creazione di un account ha molti vantaggi: check-out veloce, salvare più di un indirizzo, tenere traccia degli ordini e altro ancora.