S-C-O-N-T-O a tempo fai una spesa di almeno 70€ ed usa il codice WEND2020-34. 5% di extra sconto per te!

Cocker Spaniel

cocker spaniel

Il cocker è una razza canina inserita nel gruppo 8, che identifica tutti i cani da riporto o da caccia in generale. La sua storia ha radici lontanissime e parte con la comparsa degli 'spaniel', che raggruppano molte razze attualmente riconosciute. La comparsa degli spaniel in Inghilterra, nazione da cui ha origine il cocker, è collocata intorno al quattordicesimo secolo, ed è nel quindicesimo secolo che vengono fatte le prime importanti differenzazioni in base ad alcune caratteristiche. Intorno al 1600, gli spaniel vengono suddivisi in 'land spaniel' e 'water spaniel', in base alla loro capacità di cacciare e far alzare in volo le prede.

Successivamente nel 17 secolo, i land spaniel furono ulteriormente suddivisi in 'springer spaniel' (cani da stanamento) e 'pointer spaniel' (cani da punta). Gli springer spaniel vennero quindi divisi dagli esemplari più piccoli, particolarmente abili nella caccia alla Beccaccia, i quali vennero chiamati 'cocking spaniel'. Il cocker spaniel sembrerebbe discendere da quest'ultima razza, mischiata con il sangue Blenheim, che contraddistingue il Cavalier King Charles Spaniel; le fonti però non sono certe e in alcuni casi raccontano la situazione opposta, cioè la discendenza del Cavalier Blenheim dal Cocker Spaniel.

La razza venne ufficialmente riconosciuta nell'anno 1892 presso il Kennel Club, uno dei circoli più grandi al mondo la cui attività è incentrata intorno ai cani, dall'agility dog all’addestramento

 

Caratteristiche del cocker spaniel 

Il cocker spaniel presenta un muso particolarmente lungo, così come le orecchie, ricoperte da molto pelo; la loro attaccatura è all’altezza degli occhi, sempre scuri, mentre il cranio è pronunciato e ben definito. La corporatura è compatta e robusta a partire dal collo, che è contraddistinto da una buona muscolatura, fino all'attaccatura della coda, sempre in movimento e portata orizzontalmente. Il peso si attesta fra i 12,5 e i 14,5 kg mentre l'altezza è fra i 38 e i 41 cm. Il mantello si presenta in 18 varianti differenti, fra le quali le più comuni sono il roano, il fulvo, il nero e il tricolore.

Carattere del cocker spaniel

Questo cane ha in genere un carattere esuberante e manifesta costantemente affetto e gioia, spesso anche con gli estranei. Si può addestrare senza troppe difficoltà ma necessita di costante presenza, in quanto tende a prendere decisioni in autonomia se non debitamente tenuto a freno dal padrone. Ama giocare in compagnia ed è sempre pieno di energia e vitalità; nonostante sia un cane da caccia è un animale che vive benissimo in famiglia, dove si adatta facilmente e tende ad affezionarsi al nucleo familiare. Il cocker è un cane dalla spiccata intelligenza che lo rende adatto nella terapia a sostegno di persone sole e soggette alla depressione; è adatto per l'ausilio di coloro che hanno problemi di udito e più in generale per i disabili.

 

I cuccioli del cocker spaniel

Come tutti gli animali e non solo, i cuccioli recepiscono gran parte dell'educazione e delle abitudini nei primi mesi della loro età; è importante quindi informarsi e seguire le migliori regole raccomandate da tutti gli allevatori al fine di crescere un cane equilibrato. Il cocker spaniel da cucciolo si presenta in modo molto simile a ciò che diventerà, e avendo il pelo lungo e mosso, ha un aspetto dolcissimo contraddistinto da boccoli di pelo morbidi e setosi; come per tutti gli spaniel, si notano subito le lunghe orecchie che da sempre caratterizzano questa razza canina. L'alimentazione deve possibilmente essere basata su crocchette specifiche che contengono i nutrienti necessari al cane per crescere in modo ottimale; è altamente raccomandato suddividere i pasti in più razioni nell'arco della giornata, al pari di quanto facciamo noi come esseri umani.

 

Prendersi cura del cocker spaniel: la toelettatura

Questa razza canina necessita di una toelettatura davvero costante; il pelo che contraddistingue i cocker spaniel deve essere pettinato spesso, almeno una volta alla settimana, rendendo basilare l'utilizzo di un cardatore, cioè quell'apposita spazzola che provvede a diradare il manto. La spazzolatura deve portare all'eliminazione totale dei nodi in tutte le zone del corpo, anche sulle zampe e sulle orecchie, dove se lo si ritiene opportuno è possibile sostituire il cardatore con un semplice pettine. Più in generale, è molto saggio portare questi cani molto spesso da un professionista, in quanto non possono essere tosati, necessitando piuttosto di operazioni delicate di stripping e plucking che non sono affatto semplici da eseguire in autonomia in casa propria. Sia lo stripping che il plucking consistono nell'eliminazione totale di alcuni peli, non del loro taglio; in ogni caso la cura non deve mai essere casuale, ma precisa e mirata. Si tratta in pratica di un lavoro abbastanza lungo che necessita di diverso tempo a disposizione.

 

Prendersi cura del cocker spaniel: salute e malattie

Uno dei problemi più grandi di questo tipo di cane consiste nell'eriditarietà di alcune malattie genetiche che sono purtroppo mortali o invalidanti nella maggior parte dei casi. Pertanto sarebbe opportuno evitare di acquistare cuccioli da allevatori non professionali, o presso privati che nulla possono fare per evitare il rischio di incrociare soggetti malati o predisposti alla malattia.

L'atrofia della retina, la displasia dell'anca e la nefropatia familiare sono le patologie più comuni riscontrate; un altro problema fastidioso e tipico dei cocker consiste nell'otite, spesso conseguenza della particolare anatomia dell'orecchio, che presenta un canale lungo e profondo per il quale pulizia e frequenti lavaggi diventano di basilare importanza. Per il resto, valgono le consuete raccomandazioni tipiche di tutte le razze, cioè la periodicità delle visite specialistiche presso il veterinario di fiducia e l'adozione di un'alimentazione adeguata, al fine di tenere sotto controllo il peso ed evitare di aggravare eventuali problemi displasici

 

Scheda tecnica del cocker spaniel

- Gruppo di appartenenza; 8 (cani da riporto e da caccia).

- Altezza al garrese; dai 38 ai 41 cm circa.

- Peso; dai 12 ai 15 kg in condizioni ideali.

- Testa; ben definita e di dimensioni proporzionate.

- Occhi; sempre di colore scuro.

- Orecchie; lunghe e coperte da molto pelo.

- Collo; particolarmente grande e muscoloso.

- Bocca; dentatura a forbice e grande forza della mascella.

- Corpo; ben proporzionato e atletico.

- Coda; dall'attaccatura alta, portata longitudinalmente al corpo.

- Mantello; 4 colori principali e 18 tonalità differenti. I 4 colori sono il roano, il nero, il tricolore e il fulvo.

- Carattere; docile e allegro; facile predisposizione all'insegnamento.

Condividi:

Nuovi Clienti

La creazione di un account ha molti vantaggi: check-out veloce, salvare più di un indirizzo, tenere traccia degli ordini e altro ancora.