Spedizione Gratis da 39€ solo fino alle 23:59 usa il codice WEND2021-39 Affrettati!

Cuccia per cani: come scegliere

Per quanto la scelta di una cuccia per il tuo cane possa apparire una decisione semplice, è importante che tu tenga conto di alcuni elementi, come ad esempio le sue abitudini, il luogo in cui il cane passa la maggior parte del tempo, se all'esterno o in casa, e la facilità di pulizia. Le caratteristiche che differenziano le cucce per cani sono molteplici e comprendono le dimensioni, per cani di taglia piccola, media o grande, i materiali di realizzazione, la struttura della cuccia e il posizionamento dell'entrata, nel caso di cucce a casetta, oppure ancora il luogo in cui verrà posizionata la cuccia, se all'interno della tua abitazione o in un eventuale giardino, terrazza o balcone. Una volta presi in esame i seguenti criteri non sarà difficile per te individuare la cuccia più adatta al tuo amico peloso.

I principali materiali delle cucce per cani

I materiali delle cucce per cani dipendono principalmente dal posizionamento della struttura, se in un ambiente interno o esterno. Tra i materiali più utilizzati nella loro realizzazione figurano la plastica e il legno, ma non mancano le strutture realizzate con elementi in metallo. Ognuno di questi materiali ha i suoi pro e i suoi contro, specialmente per quanto riguarda fattori come la pulizia e l'isolamento termico. Il legno è senza dubbio il materiale più adatto per una cuccia, perché oltre ad essere praticamente inodore e sostanzialmente facile da pulire, riesce a garantire al tuo cane una temperatura calda nel periodo invernale e una temperatura fresca nel periodo estivo. Diverso è invece il discorso delle cucce prodotte in plastica ed in metallo, che risultano entrambe inadeguate nel periodo estivo, in quanto trattengono eccessivamente il calore. In tutti e tre i casi invece, trattandosi di materiali rigidi, per assicurare maggiore comodità al tuo cane puoi scegliere di posizionare all'interno un cuscino morbido, una coperta o persino un tappetino rinfrescante.

Cucce per cani da interno e da esterno

Ma quali sono le caratteristiche che distinguono le cucce per cani da interno da quelle da esterno? Le cucce da interno hanno il vantaggio di essere molto più versatili: puoi infatti optare, in base ai gusti del tuo amico a quattro zampe, per una cuccia morbida in stoffa o in ecopelle di grandi dimensioni e spessore così come per una cuccia in plastica. Per quanto riguarda le cucce da esterno invece la scelta risulta più limitata e generalmente ricade sul legno, il materiale di più facile coibentazione e quello più resistente, insieme alla plastica. Nel caso delle cucce da esterno devi ricordare di prestare particolare attenzione alla loro composizione e pulizia. Per evitare che l'acqua o la neve entrino all'interno della cuccia è necessario che questa sia dotata di un tetto spiovente, magari apribile, e di un'entrata sulla quale è possibile applicare una piccola tenda. Quanto alla pulizia, devi tener conto che nel periodo estivo questa va fatta più volte al mese, per assicurarti che i parassiti non prendano dimora all'interno della cuccia mettendo così in pericolo il tuo cane.

Accessori per la cuccia del cane

Il comfort di una cuccia non dipende solo dal suo materiale o dalla sua struttura, ma anche dagli accessori al suo interno. In questo caso non hai che l'imbarazzo della scelta: coperte e cuscini termici o rinfrescanti a seconda della stagione, ciotole per avere sempre disponibili cibo, acqua e snack, oppure ancora giochi per trascorrere il tempo in modo piacevole, senza però riempirla togliendo spazio al cane.

Condividi:

Nuovi Clienti

La creazione di un account ha molti vantaggi: check-out veloce, salvare più di un indirizzo, tenere traccia degli ordini e altro ancora.