Usa il codice FERRAGOSTOSPRITZ Spedizione gratis da 29€

Servizio Clienti non sarà attivo fino al 23/08. Risponderemo alle mail quanto prima. Gli ordini saranno evasi regolarmente, quelli pagati con bonifico potrebbero subire ritardi.

Comportamento del cane

comportamento del cane

Il cane parla? Ebbene sì, anche Fido comunica ma lo fa a modo suo utilizzando il linguaggio del corpo. I cani emettono una serie di suoni tutti diversi tra loro che uniti al movimento di alcune parti del corpo hanno un significato ben preciso. Talvolta non emettono alcun suono ma basta osservarli con attenzione per percepire i lievi cambiamenti della loro espressione, la posizione delle orecchie o della coda e altri dettagli per riuscire a comprendere ciò che vogliono comunicarci. Nello stesso modo comunicano emozioni come la gioia, la paura, la tristezza o un pericolo che avvertono anche se noi umani spesso non ci accorgiamo di nulla. Impariamo dunque a conoscere il linguaggio dei cani per poterli conoscere meglio e stabilire con loro un contatto più profondo.

 

Il comportamento del cane: le orecchie

Partiamo dalle orecchie che sono una della parti più visibili soprattutto per quanto riguarda i cani con le orecchie a punta. Anche le razze con le orecchie cadenti, come ad esempio i beagle, eseguono gli stessi segnali ma è più difficile percepirli.

Le orecchie dritte verso l'alto indicano che il cane è attento, sicuro e consapevole. In caso siano posizionate all'indietro è un segnale di affabilità se tale movimento viene eseguito in concomitanza con lo scodinzolamento della coda, il movimento di tutto il corpo o da un'espressione serena del viso.

Le orecchie girate all'indietro possono anche essere un segnale di nervosismo che può essere un avvertimento per evitare lo scontro tipo: "Stammi lontano, non è giornata!". Per individuare questo tipo di atteggiamento si devono osservare anche altri atteggiamenti come il corpo raggomitolato, la zampetta anteriore sollevata da terra, gli occhi sono socchiusi e le pupille dilatate oppure il cane tiene la bocca in posizione semiaperta mentre passa la lingua sulle labbra.

 

Fronte e sopracciglia

Un cane aggressivo mostra una fronte raggrinzita mentre se è liscia il cane è sereno. Questo segnale unito ad un posizionamento della coda sotto le zampe oppure al corpo rannicchiato e la schiena ad arco, si può pensare che il cane sia senta sottomesso. Se il cane cerca di essere dominante in una certa situazione o di proclamare la propria autorità, tende a spingere in avanti le sopracciglia e vi fissa con lo sguardo quasi sfidandovi. Nel momento in cui il cane è tranquillo, le sopracciglia non sporgono. 

 

Occhi

Se provate a mettervi davanti ad un componente della vostra famiglia chiedendogli di fissarvi negli occhi, proverete una leggera sensazione di disagio, ma il primo impulso è di ridere. Se lo stesso accade con uno sconosciuto che vi fissa il disagio diventa inquietudine, cosa fareste in questa situazione? Distogliereste lo sguardo o lo fissereste anche voi? Nel caso in cui entrambi continuaste a tenere lo sguardo fisso uno sull'altro probabilmente vi state sfidando. Nel linguaggio dei cani tale atteggiamento ha proprio questo significato, fissare un altro cane o anche un uomo per Fido significa imporre il proprio dominio. Se gli occhi sono ben aperti è in atto una sfida. Bisogna quindi fare attenzione al pelo della schiena che se è dritto è segno di aggressività accentuata dalla posizione del corpo in avanti e fermo. In questi casi meglio stare lontani, il cane è pronto ad attaccare per difendere la sua autorità.

Il fatto che vi fissi da solo non rappresenta però, un segnale negativo può anche essere solo indicativo della sicurezza in sé stesso dell'animale o di attenzione ai vostri segnali. Il cane insicuro socchiude gli occhi e non riesce a fissarvi, se lo fate voi distoglie lo sguardo. Il cane che sbatte le palpebre si mostra invece amichevole oppure spaventato.

 

Bocca e collo 

Il cane utilizza le labbra per mostrare aggressività ovvero con il sollevamento delle labbra solo da un lato della bocca. Le labbra tirate all'indietro indicano che il cane reagisce in modo aggressivo perché ha paura, quindi per difendersi. I denti vengono mostrati per spaventare l'avversario.  Un cane tranquillo e sicuro tiene il collo ritto e sollevato, mentre quando Fido è insicuro abbassa il collo ed espone la gola in presenza di un cane più forte. Esporre la gola significa che non ha nessuna intenzione di sfidarlo ma si sottomette al cane dominante il quale effettuerà lo stesso gesto in accettazione della sua sottomissione e per indicare che non intenzioni bellicose.

 

Schiena e pelo

La schiena dritta significa: "Sono sicuro di me". La schiena ad arco vuol dire l'esatto contrario quindi insicurezza, paura, sottomissione del cane. Un cane nervoso o terrorizzato lo mostra con una serie di segnali come il sollevamento del pelo sul collo e sulla schiena. Questo è un sistema di difesa che ha lo scopo di far sembrare l'animale più grande e spaventare il presunto nemico.

 

Coda e zampe

La coda è molto importante per i cani che mantengono con essa l'equilibrio oltre ad essere un mezzo di comunicazione fondamentale. Il cane sicuro di sé tiene la coda in alto in modo da avvisare della sua presenza. La coda tenuta in basso o tra le zampe è un segnale di paura o sottomissione. Se scodinzola con forza è contento e mostra amicizia. La coda mantenuta in alto effettuando movimenti lenti indica che è amichevole ma con precauzione. Se viene tenuta dritta e ferma vuole dire che c'è qualcosa che non va, mentre se è immobile e tesa avverte i presenti che si sta arrabbiando, non è il caso di scherzare.

I cani spesso toccano con la zampetta un altro cane oppure i loro amici umani per richiamare la loro attenzione. Talvolta questo gesto significa che non ha intenzione di litigare, solitamente nei casi in cui viene infastidito. Se la zampa viene posta sul collo di un altro cane lo sta sfidando. Due zampe sul collo significa che sta per iniziare una lotta o un accoppiamento, è comunque un gesto dominante, per tale ragione molti cani non amano gli abbracci.

 

Inchino e fiuto 

Il cane compie il gesto di inchinarsi quando vuole giocare e per dimostrare che è socievole. È una posizione che fa sorridere gli umani predisponendoli al gioco. Il cane fiuta per istinto, è il suo mezzo di esplorazione del mondo circostante. Tale atteggiamento è anche utilizzato per mostrare ad un altro cane che non ha intenzione di litigare e non rappresenta una minaccia.

 

Sbadigliare e grattarsi

Lo sbadiglio non è sempre un segno di sonno ma anche di stress e nervosismo, inoltre viene utilizzato dai cani per calmarsi o calmare altri cani. Lo stesso atteggiamento si nota anche negli esseri umani. Il gesto di grattarsi può essere utilizzato in un momento stressante soprattutto per i cani più ansiosi.

Condividi: