W gli Snack! 5% di sconto su tutto il carrello con almeno 15€ di snack per cani o gatti. Usa il codice PROM05-202201

5 curiosità sui Conigli

Curiosità e caratteristiche del coniglio

Di piccola taglia, affettuosi, grandi compagni di giochi, vivaci e curiosi, i conigli non sono per nulla prevedibili. Hanno personalità e carattere ben definiti, sono amanti delle coccole e detestano la solitudine. Non tutti sanno però che questi simpatici pelosetti comunicano attraverso il linguaggio del corpo. Il mondo degli Oryctolagus cuniculus è molto articolato, motivo per cui sveleremo di seguito 5 interessanti curiosità che li riguardano.

Perchè il coniglio muove il naso e le orecchie?

Dallo sguardo dolce, due occhi vispi ed intelligenti, i conigli sono molto espressivi e comunicano le emozioni attraverso il linguaggio del corpo. Le orecchie, ad esempio, sono indicatori di un particolare stato d'animo. Se sono rivolte verso l'alto e ben dritte, l'animale è in ascolto, intento a riconoscere un probabile pericolo. Se qualcosa lo spaventa, invece, vengono automaticamente disposte all'indietro. Quando è felice e rilassato le punte sono in avanti.

Il movimento del naso è qualcosa che da sempre incuriosisce gli appassionati di conigli. In realtà l'organo svolge diverse importanti funzioni: permette di regolare l'aria inalata, di riconoscere l'ambiente circostante, l'amico a due zampe e di scegliere il cibo. Ma stabilisce anche il grado d'interesse del pelosetto. Più rapido è il movimento e più l'animale è attento e incuriosito. Diversamente, è a suo agio, sta riposando o è solo annoiato.

A cosa serve la coda del coniglio? E' vero che si allunga?

Il codino del coniglio è molto più che una semplice decorazione. Multiuso, è utile per comunicare un pericolo ai suoi simili e per sfuggire ai predatori. Questi ultimi, infatti, durante l'inseguimento concentrano la propria attenzione solo sulla coda e quando il pelosetto vira improvvisamente perdono il punto focale e di conseguenza anche la preda.

Se scodinzola, a differenza dei cani, il coniglio sta mostrando tutto il suo disappunto e una profonda irritazione. Ciò può avvenire quando, dopo aver trascorso un lungo periodo in libertà, fuori dalla gabbietta, viene costretto a rientrare.

La coda è anche un buon sistema di regolazione dell'equilibrio. In alcune circostanze, viene usata come contrappeso quando vengono effettuate delle curve piuttosto strette: se il coniglio va a sinistra, il batuffolo di pelo si sposterà a destra e viceversa. Recenti studi hanno stabilito che il flusso sanguigno della coda può determinare lo stato di salute e il benessere dell'animale, mostrando una reazione anche agli stimoli fisiologici.

È importante ricordare che la coda del coniglio può anche spezzarsi o soggetta a contusione, motivo per cui bisogna fare attenzione durante il gioco per evitare che si rompa e cada.

Perchè i denti del coniglio crescono sempre?

Una delle caratteristiche peculiari del coniglio è la continua crescita dei denti, sia dell'arcata superiore che inferiore. Utili per strappare e ridurre in piccoli pezzi il cibo, si usurano con la masticazione. Questo sistema ha permesso all'animale di sopravvivere nei secoli anche in condizioni ambientali avverse. Se i denti non dovessero ricrescere finirebbero per usurarsi definitivamente, impedendo la corretta nutrizione.

La dentizione è uno dei problemi che affliggono gli amici pelosetti, di qualsiasi specie. Il disallineamento causato da un'alimentazione non adeguata comporta la malocclusione. Per prevenirla è importante fornire sempre fieno, vegetali ed erbe sufficientemente coriacee utili per una buona consumazione dei denti. L'alimentazione deve essere quanto più simile a quella che cercherebbe di norma in natura. In alternativa, è possibile fornire all'animale dei giochini in legno capaci di limare e consumare gli incisivi.

Ma è vero che il coniglio fa le fusa?

Il coniglio apprezza tantissimo la compagnia degli amici a due zampe e soprattutto i momenti dedicati alle coccole. Per quanto possa sembrare strano, l'animale è in grado di emettere dei strani suoni simili alle fusa del gatto.

Se a questo verso associa anche il battito dei denti vuol dire che desidera essere accarezzato e posto al centro delle attenzioni del padrone.

Come fa il coniglio a riconoscere il proprio padrone?

Come più volte abbiamo ribadito, il coniglio è un animale molto affettuoso e riesce a creare un rapporto quasi simbiotico con il padrone, al punto tale da riconoscerlo perfino a distanza. In realtà, utilizza più di un senso per farlo: l'olfatto, la vista e persino l'udito. Basta avvicinarsi per poter essere immediatamente riconosciuti, ma anche solo chiamarlo per nome. Nell'immediato, il pelosetto galoppa verso l'amico a due zampe nell'attesa quasi smaniosa di essere coccolato sulla testa, sul nasino e sulle guance.

Queste sono solo 5 delle tante curiosità che interessano il mondo lapino. I conigli richiedono attenzioni e cure. Se non si dovesse avere abbastanza tempo da dedicare loro, meglio evitarne l'adozione. La solitudine potrebbe essere uno dei motivi di morte prematura dell'animale. Per quanto carini e simpatici possano essere, bisogna evitare di regalarli ai bambini molto piccoli perché incapaci di averne cura adeguatamente e di coccolarli con cautela.

Condividi:

Nuovi Clienti

La creazione di un account ha molti vantaggi: check-out veloce, salvare più di un indirizzo, tenere traccia degli ordini e altro ancora.